E-commerce che non vendono.


L’apertura di un sito e-commerce rappresenta un’ottima opportunità per implementare le vendite aziendali.

Questo è un concetto ormai chiaro a tutti eppure non è raro trovare in Internet e-commerce che non vendono. E’ davvero facile imbattersi in negozi online che non solo non rappresentano un guadagno ma sono un vero e proprio costo aziendale.

In questo articolo analizzeremo insieme i principali errori commessi nella realizzazione e nella gestione di siti e-commerce.

Fai da te e siti mal progettati

Spesso, per risparmiare, o si tenta la strada del fai da te o ci si affida ad aziende che offrono siti e-commerce a prezzi stracciati.
La struttura del sito internet puo’ essere paragonata ai muri di una casa, serve a renderlo solido, stabile, sicuro e funzionale.
Costruireste una casa non dando importanza alla solidità dei muri?
Ovviamente NO allora perché costruire un sito internet senza nessun riguardo per la sua struttura?
La struttura non è importante solo per rendere il sito funzionale ma anche per il posizionamento sui motori di ricerca.

Testi sito

I testi dei siti internet, e nello specifico caso degli e-commerce, sono molto importanti, devono creare interesse nel lettore e suscitare emozioni.
Prova a pensare cosa succede quando apri un sito con testi noiosi e poco interessanti. Sicuramente non sprechi tempo nella lettura, chiudi il sito e passi oltre.
Bisogna prestare davvero molta attenzione nella stesura dei testi perché rappresentano la azienda e convincono o meno il potenziale cliente e dare un’occhiata tra le varie stanze del sito. Oltre ad attirare i clienti, i testi sono un ottimo aiuto per indicizzare l’e-commerce.

Descrizione articoli

Ricorda sempre che il cliente,  comprando online, non può toccare con mano i prodotti ma si affida solo ed esclusivamente a foto e descrizioni.
Le descrizioni devono esser accurate, discorsive e non troppo sintetiche ma nemmeno troppo lunghe.

Posizionamento sito

Una volta realizzato l’e-commerce è importante anche preoccuparsi del suo posizionamento sui motori di ricerca.
E’ un dato risaputo che nel 90% dei casi le persone visualizzano solo le prime tre pagine dei motori di ricerca.
Pertanto se il tuo sito non compare in queste pagine non verrà visualizzato.

Campagne pubblicitarie

La pubblicità è importante, serve a far conoscere l’azienda e i suoi prodotti all’utenza web. Ci sono diverse strategie di Web Marketing che è possibile usare a seconda del tuo settore. Spesso non si da la giusta importanza alla pubblicità. Le visualizzazioni non cadono dal cielo. I siti in generale, e a maggior ragione gli e-commerce, servono davvero solo se la gente li trova. Le strategie che si possono adottare sono molteplici, Social, ppc, Banner, volantini e tanto altro. Individuare la giusta strategia ti aiuterà a spendere poco ottenendo il massimo.

Per quanto potrebbe essere scontata come conclusione, la cosa più importante è conoscere i propri limiti e le proprie competenze.
Se non si è realmente in grado di far qualcosa, almeno all’inizio, bisogna affidarsi a professionisti del settore che sapranno indicarti la giusta strada.